Differenze e Caratteristiche tra Impianti di Climatizzazione

Pubblicato il:
Categorie: Interni
Indice

Impianti di climatizzazione

L’impianto di climatizzazione è una delle dotazioni tecniche quotidiane che riteniamo molto economiche. In tutte le case o appartamenti, ce n’è almeno uno o anche uno in ogni stanza. Di solito ci limitiamo ad utilizzarli e controllarne il corretto funzionamento chiamando un tecnico per la manutenzione o in caso di malfunzionamento.

Si tratta ovviamente di dispositivi molto semplici, possono rinfrescarci d’estate e se dotati di pompa di calore possono riscaldarci d’inverno. Tuttavia, a seconda della tipologia, la sua funzione varia in base alle esigenze.

Impianti di climatizzazione

Differenza tra condizionatori e impianti di climatizzazione

Condizionatore e climatizzatore sono due termini che spesso vengono usati in modo intercambiabile, ma in realtà hanno significati diversi e sono due dispositivi con caratteristiche differenti. Se confrontiamo i due sistemi in dettaglio, la differenza sarà più evidente.

Con il condizionatore è possibile controllare la temperatura della stanza, il livello di circolazione e l’umidità nell’aria.

D’altra parte, i climatizzatori offrono la possibilità di regolare autonomamente queste funzioni, stabilizzando così il controllo della temperatura e della velocità del ventilatore. Inoltre, il climatizzatore funziona anche in modalità riscaldamento se presenta una pompa di calore.

Caratteristiche impianti di climatizzazione

Gli impianti di climatizzazione hanno una particolarità: permettono di raffreddare l’ambiente domestico spingendo aria calda attraverso la macchina grazie ad un ventilatore, e raffreddandola facendola passare vicino a tubi freddi. Utilizzando i filtri interni all’apparecchio, l’aria viene depurata dagli elementi nocivi e dai cattivi odori, per conferire all’ambiente un elevato livello di salubrità.

Oltre al raffreddamento, la macchina può funzionare anche in riscaldamento (pompa di calore), fornendo calore nei mesi invernali. Questa doppia funzione è una soluzione che permette di ottenere un comfort ottimale durante tutto l’anno con un unico impianto domestico. Inoltre gli alti livelli di efficienza raggiunti oggi consentono di godere di questi vantaggi mantenendo sotto controllo il consumo di energia elettrica.

Oltre a raffrescare l’ambiente e riscaldare come pompa di calore, il Climatizzatore ha anche la possibilità di asciugare l’ambiente in cui è installato. Questo perché raffreddando la temperatura dell’aria, parte della sua umidità si condensa in goccioline d’acqua, che si accumulano in una bacinella posta all’interno del dispositivo e vengono poi rimosse dall’impianto idrico.

Un altro aspetto fondamentale di questa macchina è che permette di impostare la temperatura desiderata. Dopo aver raggiunto il livello, il dispositivo funziona al minimo mantenendo la temperatura impostata. In caso di sbalzi di temperatura causati da fattori esterni (es. Porta in apertura) appositi sensori rilevano la variazione e modificano il funzionamento del sistema per ripristinare la temperatura ambiente adeguata.

Impianti di climatizzazione domestico

I dispositivi di climatizzazione domestico consentono di controllare la temperatura nella stanza, il livello di circolazione e l’umidità dell’aria. Esistono due tipi: climatizzatori d’aria tradizionali (on-off) e climatizzatori d’aria inverter. Il primo funziona con un semplice sistema di accensione e spegnimento senza modificare la potenza di compressione dell’aria, mentre in un climatizzatore inverter la potenza è ottimizzata in base alla temperatura ambiente. La prima soluzione è più economica, ad alto dispendio energetico. La seconda tipologia di climatizzatore invece ottimizza il prezzo di acquisto con un maggior risparmio energetico.

Tipologie Impianti Climatizzazione

Un’altra distinzione riguarda la possibilità di installare il sistema variando il numero di unità. Si parla infatti di Climatizzatore monosplit e di climatizzatore dual split o addirittura multisplit. I climatizzatori monosplit sono più adatti per monolocali o piccole aree indipendenti in quanto il sistema è costituito da un’unità collegata a un’unità esterna. Inoltre, la loro manutenzione è più facile e veloce. Un climatizzatore d’aria dual split o multisplit è costituito da due o più unità interne collegate a un’unità esterna. È consigliato per grandi spazi in quanto ottimizza i costi di installazione con un risparmio maggiore rispetto al monosplit. Tuttavia, la manutenzione è più complessa in quanto la macchina esterna è collegata a tutto il resto.

In conclusione ricorda sempre che se un’impianto di climatizzazione se installato in un edificio che rispetta un buon isolamento termico, si guadagna sia in termini di bolletta che benefici personale.

Potrebbe interessarti anche...

edil merici

BONUS 2020

Dubbi sui BONUS per la casa?

Nella nostra guida approfondiamo tutti i bonus di maggior interesse, attuali a sempre aggiornati. E se qualcosa non sarà chiaro potrai ricevere chiarimenti dai nostri esperti.

bagno di design

bagni in calabria

Cura e benessere

CONTATTI

Prenota una consulenza

Guida ai BONUS 2021

Ricevi subito la guida ai BONUS del 2020 per la casa e trova quello che fa al caso tuo.

edil merici